Category

Architetti

Updm-corso-di-realta-aumentata

Corso Di Realtà Aumentata

By | Accreditati, Architetti, Corsi di formazione, Corsi di Progettazione, E-learning, Ingegneri, Periti industriali | No Comments

Corso Di Realtà Aumentata

La realtà aumentata, o augmented reality, è una giovane disciplina informatica che si occupa della sovrimpressione di contenuti digitali al mondo reale osservato.

Updm-corso-di-realta-aumentata

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 06 CNAPPC 
  • 08 CNPI
  • 05 CNI

La disciplina della  realtà aumentata studia sistemi proiettivi in grado di incrementare la realtà con contenuti digitali e potrebbe definirsi come la capacità di sovraesporre alla realtà osservata dal soggetto un insieme di informazioni relative al contesto.

In sintesi, la percezione di un fruitore di realtà aumentata, viene aumentata dalla presenza di oggetti virtuali nel suo campo visivo, arricchendo la visuale osservata di informazioni supplementari digitali o di contenuti complessi di grafica 3D. Quindi, reale e virtuale apparentemente coesistono nella scena osservata e l’utente può muoversi tranquillamente nello spazio reale, osservando gli oggetti virtuali da vari punti di vista e/o muovendoli spazialmente. In applicazioni avanzate, tale visualizzazione tecnologica può essere anche interattiva, grazie all’impiego di opportuni sensori.

Obiettivi professionali.

La possibilità di gestire agevolmente la nuova tecnologia, consente ai tecnici di presentare il progetto al proprio cliente in modalità totalmente inconsueta, attraente e interattiva. Nel corso di realtà aumentata vengono forniti gli elementi di orientamento e gli approcci più condivisi, utili per stimare e capire il valore aggiunto della tecnologia rispetto ai propri obiettivi. Vengono inoltre fornite le competenze operative necessarie per divenire progettista di realtà aumentata ed essere pertanto subito operativo sul mercato, per poter cogliere le tantissime opportunità che si stanno prospettando con la veloce maturità di questa innovativa tecnologia di visualizzazione interattiva.

Obiettivi formativi.

La finalità del ciclo di lezioni del corso realtà aumentata è quella di consentire ai partecipanti di addentrarsi nella tematica delle applicazioni progettuali di realtà aumentata, in cui l’utente possa visualizzare il reale e il virtuale compresente nella scena osservata, il tutto fuso armoniosamente e con un buon grado di integrazione tra dati digitali e scena osservata.

Requisiti tecnici operativi.

Si richiede un agevole uso dei sistemi operativi più diffusi (Windows, OS ecc.), nozioni di informatica di base e la conoscenza di almeno un software tra quelli dedicati alla modellazione (es. Rhinoceros, 3DS Max) e di un software di fotoritocco (Photoshop, Inkscape ecc.). Verranno utilizzate tecnologie sviluppate specificamente per creativi e designer, pertanto non saranno richieste competenze di programmazione.

A chi si rivolge il corso.

Il corso è destinato a:

  • architetti, ingegneri, geometri che abbiano maturato esperienza nel campo della rappresentazione tridimensionale, per finalità tecniche o pubblicitarie.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

UPdm-corso-di-domotica

Corso Di Domotica

By | Accreditati, Architetti, Corsi di formazione, Corsi di Progettazione, E-learning, Geometri, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali | No Comments

Corso Di Domotica

La domotica è certamente una nuova branca della tecnica applicata all’integrazione degli impianti negli edifici residenziali e per questo rappresenta la professione del presente e del futuro per gli esecutori degli impianti.

UPdm-corso-di-domotica

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 05 CNAPPC 
  • 08 CNPI
  • 05 CNPA
  • 05 CNI
  • 05 CNGEGL

La domotica per molto tempo è stata sottovalutata nell’ambito delle automazioni, perché non esisteva un mercato sufficientemente forte da sostenerne le ricerche e gli studi.
Negli ultimi anni la situazione è radicalmente mutata e, soprattutto nel periodo più recente si è delineata una spinta propulsiva all’approfondimento delle tematiche legate alla residenza: il panorama tecnologico diffuso di internet, dell’informatica, della telematica, ha aperto la strada a una differente considerazione dell’abitare.

Obiettivi professionali.

Il corso approfondisce la fase dell’approccio al progetto con l’obiettivo di far acquisire ai tecnici che si occupano di progettazione d’impianti, un metodo di analisi dello sviluppo delle diverse fasi della progettazione. Per i tecnici che si occupano di installazione, durante il corso viene analizzata la realizzazione di tre tipologie d’impianti:

  1. per appartamenti per un edificio residenziale condominiale

  2. per una villa

  3. per un fabbricato unifamiliare.

Il Corso Di Progettazione Domotica mira a erogare le competenze utili per saper descrivere l’architettura di un sistema integrato e le sue diverse applicazioni e acquisire elementi di valutazione economica sui costi della domotica.

Obiettivi formativi.

Gli obiettivi principali del corso sono:

  • l’acquisizione degli elementi di base della domotica, quali le conoscenze principali su: la centrale di controllo, le tipologie di sensori e di attuatori, i sistemi di comunicazione, le interfacce utente, i livelli d’integrazione

  • l’acquisizione del significato di “casa intelligente” o, usando la terminologia inglese, di “smart house”. Una casa la si potrà considerare veramente intelligente se la si realizza attraverso un processo d’integrazione tra i diversi impianti e le diverse tecnologie adottate e tra gli stessi impianti e l’edificio

  • la capacità di descrivere l’architettura di un sistema integrato e le sue diverse applicazioni e saper sviluppare le fasi della progettazione e realizzazione.

A chi si rivolge il corso.

Il corso è destinato a:

  • studenti degli istituti tecnici e professionali

  • laureandi in architettura e ingegneria

  • progettisti e installatori d’impianti

  • studi tecnici pubblici e privati

  • costruttori edili perché potranno offrire abitazioni con un valore aggiunto superiore rispetto a un alloggio tradizionale

  • fornitori di tecnologie e di servizi.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Updm-corso-di-pianificazione-e-riuso-urbano

Corso Di Pianificazione E Riuso Urbano

By | Accreditati, Architetti, Corsi di Progettazione, E-learning, Geometri, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali | No Comments

Corso Di Pianificazione E Riuso Urbano

Il corso di pianificazione e riuso urbano affronta il problema del piano urbanistico locale dopo un’ampia panoramica sul suo significato e sulle conoscenze necessarie per affrontare le varie analisi del territorio dal punto di vista funzionale.

Updm-corso-di-pianificazione-e-riuso-urbano

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 20 CNAPPC 
  • 28  CNPI
  • 15 CNPA
  • 25 CNI
  • 23 CNGEGL

Affrontare il progetto del piano dal punto di vista funzionale significa solamente ottimizzare l’allocazione delle varie superfici da destinare alle varie attività urbane.
Durante il corso, il tema dell’ottimizzazione funzionale del piano viene affrontato cercando di sintetizzare e organizzare i concetti fondamentali, in modo da dare più indicazioni possibili per la costruzione di un sistema territoriale urbano e descrivendo concetti che possono costituire i parametri sufficienti per il governo della città.

Obiettivi professionali.

L’obiettivo principale è aiutare tutti i tecnici a capire il senso profondo dell’urbanistica. Il corso è indicato sia per chi, in futuro o già oggi, potrebbe essere incaricato alla stesura di un piano regolatore (questa è la denominazione che utilizzeremo nel corso), sia per chi lo strumento urbanistico deve subirlo e conviverci per lungo tempo.
Questo corso vuole consentire al tecnico di affrontare la professione quotidiana con maggiore consapevolezza e competenza. Per chi ha già una formazione urbanistica, il corso può rappresentare un interessante stimolo culturale al dibattito sullo stato della pianificazione in Italia.

Obiettivi formativi.

Il corso si propone di far sì che il tecnico acquisisca tutto il bagaglio culturale per riuscire a progettare uno strumento urbanisticocomunale sia nel senso classico del termine sia nel senso più attuale possibile, vale a dire quello del riuso urbano delle porzioni abbandonate o sottoutilizzate. Capire lo strumento urbanistico locale consente al tecnico, inoltre, di interloquire con gli uffici tecnici in maniera più competente e di far valere le proprie ragioni progettuali in maniera più incisiva e autorevole.

A chi si rivolge il corso.

Il corso è destinato a:

  • tecnici che abbiano a che fare con lo strumento urbanistico del comune dove operano e vogliano interagire con questo in modo competente e consapevole.

  • chiunque voglia approfondire la progettazione e lo sviluppo di piani urbanistici.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Corso Di Progettazione Case In Legno Con Tecnologia X-Lam

By | Accreditati, Architetti, Corsi di Progettazione, E-learning, Geometri, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali | No Comments

Corso Di Progettazione Case In Legno Con Tecnologia X-Lam

Il corso di progettazione case in legno x-lam affronta gli argomenti fondamentali riguardanti l’ideazione e la progettazione di case ed edifici edificati con pannelli in legno x-lam.

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 12 CNAPPC 
  • 15 CNPI
  • 12 CNPA
  • 12 CNI
  • 12 CNGEGL

Il corso è diviso in tre parti: la prima parte del corso andrà ad analizzare le caratteristiche dei materiali, quali scegliere, le principali tipologie di costruzione e le analisi prescritte dalla normativa sulle strutture in legno x-lam. La seconda parte affronterà la modellazione, le verifiche agli SLU e agli SLE, le condizioni particolari, le prescrizioni e gli interventi mirati al fine di ottenere una corretta progettazione antisismica. Infine, il corso affronterà la durabilità, la resistenza al fuoco e quali materiali utilizzare e come ottenere la massima efficienza energetica, garantendo un adeguato comfort interno.

Obiettivi professionali.

Il corso di progettazione case in legno x-lam affronta gli argomenti fondamentali riguardanti l’ideazione e la progettazione di case ed edifici edificati con pannelli in legno x-lam. Fornisce i requisiti fondamentali per progettare e costruire case in legno x-lam, rispettando, le nuove norme tecniche per le costruzioni e le normative nazionali sull’efficienza energetica.

Obiettivi formativi.

Il corso offre tutti gli strumenti teorici utili per la corretta progettazionemodellazione e creazione di case in legno x-lam, in pieno rispetto delle norme vigenti emanate con il D.M. 14 gennaio 2008 e alle norme nazionali sull’efficienza energetica degli edifici.

A chi si rivolge il corso.

Il corso è destinato a:

  • tecnici e operatori, architetti, ingegneri, geometri, periti edili che vogliono approfondire o acquisire le competenze teoriche basilari e aggiornarsi riguardo le ultime normative vigenti.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Updm-corso-di-valutazione-immobiliare

Corso Di Valutazione Immobiliare

By | Accreditati, Architetti, Corsi di formazione, E-learning, Geometri, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali | No Comments

Corso Di Valutazione Immobiliare

Il corso di Valutazione Immobiliare prodotto da Unione Professionisti è il primo e unico corso, erogato in modalità e-learning, secondo gli standard IVS, EVS e il codice delle valutazioni immobiliari di Tecnoborsa.

Updm-corso-di-valutazione-immobiliare

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 13 CNAPPC 
  • 16 CNPI
  • 15 CNPA
  • 13 CNI
  • 20 CNGEGL

Il corso qualificato da ENIC (Ente Italiano di Certificazione), fornisce le nozioni necessarie per consentire di fare perizie secondo le linee guida ABI, applicando gli standard internazionali. Il superamento della prova finale e l’ottenimento dell’attestato costituiscono un prerequisito per accedere al processo di certificazione in Esperto valutatore immobiliare, in conformità alle norme UNI 11558:2014 e UNI/PdR 19:2016.

Gli standard internazionali di stima immobiliare, nascono per soddisfare le esigenze di chiarezza e di sicurezza, in materia di garanzia, per le esposizioni creditizie da parte delle banche e degli istituti di credito. Nella realtà immobiliare italiana esistono numerosi aspetti che non favoriscono l’applicazione degli standard di stima immobiliare. Questi aspetti saranno affrontati, nel corso, in maniera dettagliata.

Oltre a spiegare alcuni argomenti base degli standard di stima immobiliare, come il segmento di mercato, il principio del più conveniente e miglior uso degli immobili, il market comparison approach applicato alla realtà immobiliare italiana, i nomenclatori e altro, il corso propone alcuni punti originali del dibattito culturale sull’estimo che inquadrano meglio gli standard: l’introduzione dei paradigmi estimativi e l’analisi dei livelli di mercato.

Il corso è da ritenersi un “corso base”, perché fornisce le basi culturali essenziali, un “corso di aggiornamento”, perché permette l’evoluzione del valutatore italiano a un livello culturale internazionale, un “corso di perfezionamento” perché anche chi ha già nozioni sullo standard, può assimilare nuovi concetti originali rispetto agli altri corsi esistenti e un “corso di specializzazione”, poiché si stacca dai corsi tradizionali in materia, con concetti originali utili al perito immobiliare.

Il corso può essere propedeutico a un eventuale esame per l’ammissione alla professione di valutatore immobiliare, come accade già negli USA e che, in un prossimo futuro, sarà necessario anche nel nostro paese.

Obiettivi professionali.

Il corso di valutazione immobiliare mira a formare il professionista, fornendo tutte le nozioni teoriche riguardanti gli standard internazionali di stima immobiliare, necessarie per integrare e incrementare le competenze e le conoscenze di chi mira a diventare valutatore immobiliare.

Obiettivi formativi.

Il corso online di valutazione immobiliare fa in modo che il professionista acquisisca elementi pratici per valutare gli immobilicon un criterio prossimale a quello scientifico e con un margine di errore minimo. Il corso pone le basi per poter arrivare a questo, fornendo tutte le nozioni culturali indispensabili per comprendere a meglio il concetto di valutazione e metterlo in atto in qualsiasi situazione pratica.

A chi si rivolge il corso.

Il corso è destinato a:

  • professionisti, autorizzati a redigere stime di valutazione immobiliare. In particolare è rivolto ai professionisti del settore tecnico: geometri, ingegneri, architetti, periti agrari e industriali e ad altri professionisti che vogliano intraprendere mestiere di valutatore, come agenti immobiliari o investitori.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Updm-certificazione-energetica-degli-edifici-1

Corso Certificazione Energetica Degli Edifici

By | Accreditati, Architetti, E-learning, Energia, Periti Agrari | No Comments

Corso Certificazione Energetica Degli Edifici

Corso per tecnico certificatore energetico aggiornato al D.M 26 giugno 2015. I nuovi decreti del 26 giugno 2015 (pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2015) sull’efficienza energetica in edilizia in attuazione della Legge 90/13, completano il recepimento della Direttiva 31/2010/UE (comprende UNI TS 11300).

Updm-certificazione-energetica-degli-edifici-1

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 20 CNAPPC 
  • 15 CNPA

Dal 1° ottobre 2015 entra così in vigore la nuova Certificazione Energetica Degli Edifici, rendendo necessario conoscere le nuove metodologie di calcolo e le nuove prescrizioni da rispettare per la redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica degli edifici (A.P.E.).

Il nuovo APE, redatto da esperti qualificati, certifica la prestazione energetica, o fabbisogno energetico, di un edificio attraverso specifici indici energetici e fornisce raccomandazioni per il miglioramento dell’efficienza energetica.

Durante il corso saranno presentate le novità legislative e le soluzioni innovative per raggiungere le performance richieste per gli edifici del futuro: l’edificio ad energia quasi zero non è più così lontano.

Nel dettaglio, durante il corso saranno analizzate la legislazione e la normativa tecnica in materia di efficienza energetica degli edifici, il bilancio energetico del sistema edificio-impianto, la determinazione dell’indice di prestazione energetica, il calcolo del fabbisogno di energia primaria e dei rendimenti, diagnosi energetica, certificazione energetica e soluzioni progettuali e costruttive per edifici nuovi ed esistenti. Ogni argomento verrà supportato da esempi pratici dei concetti teorici per completare al meglio la formazione del certificatore energetico.

Il corso prevede infine un aggiornamento tecnico-normativo relativo alle UNI TS 11300-1:2014, UNI TS 11300-2:2014, UNI TR 11552:2014, UNI/TS 11300:2016 parti 4-5-6, UNI 10349-1:2016, UNI/TR 10349-2:2016 e UNI 10349-3:2016.

Obiettivi professionali.

Il corso forma il discente in tutti i fondamenti di energetica edilizia, istruendo su metodologie e tecniche di indagine in campo e sulle metodologie per la valutazione dei consumi energetici degli edifici.

Obiettivi formativi.

Il Corso online per Certificatore Energetico forma il corsista in tutti i suoi fondamenti di energetica edilizia, istruendolo su metodologie e tecniche di indagine in campo, e sui metodi per la valutazione dei consumi energetici degli edifici.

Durante le lezioni verranno presentate prove teorico–pratiche finalizzate all’approfondimento delle principali nozioni trasmesse e all’apprendimento di specifiche competenze utili a raggiungere un livello di autonomia operativa adatto all’applicazione concreta delle abilità acquisite.
Il corso si propone di formare tecnici esperti nella diagnosi energetica del sistema edificio impianto, allo scopo di creare figure professionali qualificate non solo alla redazione dell’Attestato di Prestazione Energetica, ma anche all’esecuzione di un’analisi completa del fabbisogno termico dell’edificio.

A chi si rivolge il corso.

Il corso si rivolge ai professionisti che, alla luce delle recenti disposizioni legislative nazionali (compresa la norma UNI TS 11330 – 4) desiderano acquisire conoscenze e competenze sulle tematiche energetiche applicate al sistema edificio-impianto, allo scopo di accreditarsi come Tecnici Certificatori Energetici. In particolare il corso si rivolge a:

  • Professionisti ed imprese operanti nell’ambito della progettazione di edifici ed impianti asserviti agli edifici;

  • Tecnici specialisti nella formulazione di diagnosi energetiche sugli edifici;

  • Professionisti abilitati alla professione di progettista, direttore lavori, certificatore energetico;

  • Architetti, ingegneri, periti e geometri in possesso delle competenze di base.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Updm-corso-energy-manager

Corso Di Energy Manager

By | Accreditati, Architetti, E-learning, Energia, Geometri, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali | No Comments

Corso Di Energy Manager

Tra le nuove professioni cosiddette “verdi” spunta, è il caso di dirlo, l’energy manager. Una nuova figura che si occupa principalmente di ottimizzare i consumi di energia all’interno di un’azienda.

Updm-corso-energy-manager

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 20 CNAPPC 
  • 38 CNPI
  • 15 CNPA
  • 35 CNI
  • 20 CNGEGL

L’energy manager, secondo le indicazioni di legge (comma 3 della legge 10/91), deve svolgere azioni, interventi e procedure necessarie a promuovere l’uso razionale dell’energia per riuscire a far quadrare i bilanci energetici. Ha quindi il delicato compito di supporto al responsabile aziendale, deve suggerire interventi al fine di ottimizzare i consumi energetici aziendali.

La figura dell’energy manager è di fondamentale importanza per qualsiasi attività privata, in quanto permette di ottenere sgravi fiscali, risparmi energetici notevoli in alcuni casi addirittura pari al 90% e, soprattutto, il controllo sulle sanzioni previste dalla legge in caso di mancato rispetto delle norme vigenti. Va inoltre specificato che non necessariamente la figura dell’energy managerdebba far parte della struttura dell’organismo o dell’ente, anche sarebbe da preferirsi in caso di idonea competenza professionale interna.

Il corso è qualificato da ENIC (ente italiano di certificazione). Il corso è propedeutico al superamento dell’esame di certificazione.

Obiettivi professionali.

Il corso per energy manager forma il corsista fornendo tutte le nozioni necessarie e indispensabili per ricoprire il ruolo di responsabile della gestione energetica aziendale.

Obiettivi formativi del corso.

Il corso propone l’implementazione delle competenze tecniche dei partecipanti con conoscenze tecnico-operative specialistiche, necessarie per una corretta esecuzione degli interventi audit e di diagnosi energetica, conoscenza della normativa regolamentare e tecnica di riferimento (disposizioni e applicazioni), capacità di proposizione di soluzioni tecniche progettuali, costruttive e impiantistiche di riduzione dei consumi energetici. Al termine di ogni modulo, i partecipanti saranno sottoposti a prove teorico–pratiche in grado di evidenziare il livello di apprendimento e di testare l’autonomia operativa raggiunta per l’applicazione pratica delle abilità acquisite.

A chi è rivolto il corso.

Il corso è destinato a:

  • professionisti, periti industriali, periti agrari, geometri, agronomi, architetti, ingegneri

  • laureati in chimica, scienze e tecnologie agrarie e scienze e tecnologie forestali e ambientali

  • enti pubblici

  • chiunque si rivolga alle categorie sopra elencate.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Updm-corso-di-aggiornamento-per-coordinatore-della-sicurezza

Corso Di Aggiornamento Per Coordinatore Della Sicurezza

By | Accreditati, Agronomi, Architetti, E-learning, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali, Sicurezzasullavoro | No Comments

Corso Di Aggiornamento Per Coordinatore Della Sicurezza

Il corso di aggiornamento per coordinatore della sicurezza è destinato a professionisti che hanno già acquisito l’attestato di coordinatore della sicurezza nei cantieri e devono rispettare l’obbligo di aggiornamento di 40 ore di lezione complessive, a cadenza quinquennale, previsto dalla nuova normativa Dlgs 81/08 allegato XIV.

Updm-corso-di-aggiornamento-per-coordinatore-della-sicurezza

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 20 CNAPPC 
  • 43 CNPI
  • 15 CNPA
  • 40 CNI
  • 2,875 CONAF

Obiettivi professionali.

Il professionista acquisirà nuove conoscenze in ambito di sicurezza nei cantieri edili per andare incontro alla necessità di sicurezza sul lavoro, per migliorare competenze e professionalità, capacità, preparazione e responsabilità. La figura del coordinatore della sicurezza è importante oltre che necessaria in ogni cantiere, perché gestisce l’organizzazione, la logistica e i rischi. Per questo motivo deve essere sempre informato e aggiornato rispetto alle ultime normative.

Obiettivi formativi.

Il Corso Di Aggiornamento Per Coordinatore Della Sicurezza propone l’implementazione e l’aggiornamento in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro, e fornisce le ultime disposizioni riguardo analisi dei rischi, norme di buona tecnica, criteri per l’organizzazione del cantiere, metodologie per l’elaborazione dei piani di sicurezza e coordinamento, compiti, obblighi e responsabilità, per mantenere le proprie conoscenze e competenze nel tempo e aggiornarle in base alle nuove normative.

A chi si rivolge l’aggiornamento.

Il corso è destinato a:

  • professionisti già in possesso dell’attestato di coordinatore della sicurezza nei cantieri, che devono effettuare l’aggiornamento.

  • coordinatori della sicurezza in fase di progettazione o coordinatori per la progettazione (CSP)

  • coordinatori della sicurezza in fase di esecuzione o coordinatori per l’esecuzione (CSE)

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Updm-corso-di-progettazione-e-realizzazione-case-ecologiche

Corso Di Progettazione E Realizzazione Case Ecologiche

By | Accreditati, Architetti, Corsi di Progettazione, E-learning, Energia, Geometri, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali | No Comments

Corso Di Progettazione E Realizzazione Case Ecologiche

Il corso di progettazione e realizzazione case ecologiche consente di sviluppare conoscenze utili al minor impiego possibile di energia non rinnovabile, nel rispetto dell’ambiente e della salute.

Updm-corso-di-progettazione-e-realizzazione-case-ecologiche

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 05 CNAPPC 
  • 08 CNPI
  • 12 CNPA
  • 05 CNI
  • 08 CNGEGL

Il grave inquinamento ambientale e il conseguente peggioramento del clima planetario, evidenzia come sia indispensabile un corretto approccio alla progettazione sostenibile sia edilizia che urbanistica. Il ricorso alle tecniche della bioarchitettura e dell’ingegneria bioclimatica è volto al raggiungimento di elevati livelli di efficienza energetica e compatibilità ambientale del sistema edilizio che porterebbe ad una riduzione di oltre il 30% degli attuali consumi, a fronte di un costo di costruzione poco superiore a quello attuale. È evidente quanto sia indispensabile adottare un modello progettuale sostenibile accompagnato da un protocollo di certificazione energetico-ambientale e di qualità.

Obiettivi professionali.

Il corso di progettazione e realizzazione case ecologiche fornisce le nozioni di base, indispensabili per il percorso formativo nell’ambito della progettazione sostenibile.

Obiettivi formativi.

Il corso ha l’obiettivo di chiarire gli aspetti teorici e pratici per la corretta realizzazione di un progetto edilizio sostenibile di medie dimensioni. Fornisce le tecniche guida per soluzioni progettuali volte a raggiungere il risparmio energetico e la salvaguardia dell’ambiente, offrendo spunti pratici per soluzioni sostenibili.

A chi si rivolge il corso.

Il corso è destinato a:

  • professionisti, ingegneri, architetti, agronomi, geologi, medici, biologi, geometri, periti edili, periti agrari ecc. che desiderano intraprendere l’attività di consulente tecnico

  • coloro che già svolgono tale attività e desiderano approfondire specifici aspetti della loro professione e valorizzare il proprio curriculum.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.

Updm-corso-per-consulente-tecnico-dufficio-ctu

Corso Per Consulente Tecnico D’Ufficio – CTU

By | Accreditati, Architetti, Corsi di formazione, E-learning, Ingegneri, Periti Agrari, Periti industriali | No Comments

Corso Per Consulente Tecnico D’Ufficio – CTU

Nel corso C.T.U vengono analizzate le fasi dell’attività del CTU e del CTP, dalla notifica dell’ordinanza di nomina, all’eventuale supplemento di perizia.

Updm-corso-per-consulente-tecnico-dufficio-ctu

Crediti formativi erogati (c.f.p.)

  • 05 CNAPPC 
  • 08 CNPI
  • 08 CNPA
  • 05 CNI

Il professionista che desidera svolgere consulenze in tribunale, sia giudiziali che extra-giudiziali, attualmente, ha necessità di formarsi per poter rispondere al meglio alle esigenze del proprio cliente. Il professionista potrà comprendere ed approfondire i diversi aspetti dell’incarico, gli obblighi, la prassi, le metodologie pratiche di lavoro, al fine di compiere l’incarico in maniera efficace.

Questo è il primo corso CTU in e-learning in cui il corsista ha una continua interazione grazie a esercizi di verifica durante le unità didattiche, test al termine di ogni unità, test finale e analisi di casi di studio. Si è cercato di esplicitare le attività dell’esperto per ogni tipo di incarico nel settore civile, dall’accertamento tecnico preventivo nel processo cautelare, alla consulenza tecnica d’ufficio nel processo di cognizione e processo esecutivo. Tra gli argomenti trattati c’è il CTP, del quale abbiamo approfondito il ruolo, la figura e il rapporto con il CTU.

Obiettivi professionali.

Il corso CTU mira a formare, in maniera adeguata, professionisti capaci di rispondere alle esigenze richieste nelle aule del tribunaleai CTU e ai CTP.

Obiettivi formativi.

Il corso CTU si propone di dare tutte le informazioni necessarie per iniziare l’attività di CTUfin dall’iscrizione negli elenchi del tribunale, e per integrare le competenze di coloro che già svolgono questa attività. Il corso è aggiornato alle ultime modifiche del codice di procedura civile e alle procedure esecutive. La filosofia ricercata è quella di avere un giusto equilibrio tra la teoria e la pratica, per questo motivo si è deciso di trattare diversi casi pratici.

A chi si rivolge il corso.

Il corso è destinato a:

  • professionisti, ingegneri, architetti, agronomi, geologi, medici, biologi, geometri, periti edili, periti agrari ecc. che desiderano intraprendere l’attività di consulente tecnico

  • coloro che già svolgono tale attività e desiderano approfondire specifici aspetti della loro professione e valorizzare il proprio curriculum.

Requisiti Tecnici

Updm computer

Computer, Tablet, Smartphone

Connessione Internet ADSL

Ricevi maggiori informazioni su questo Corso e visualizza la Demo.